Giornata mondiale a favore dell'Amore per le donne. E per l'Umanità.

 Iscriviti ai nostri Feeds

Perché istituire una giornata mondiale a favore dell’Amore per le donne.

Oggi, 25 novembre, su Spiragli di Luce celebriamo la giornata mondiale a favore dell’amore per le donne. 

La voglio ribattezzare così: non un evento contro la violenza, bensì a favore dell’amore.

L’umanità, al suo attuale livello di coscienza, ignora ancora un principio metafisico di fondamentale importanza, ovvero che focalizzare l’attenzione su un fenomeno, significa incrementarlo. 

Su Spiragli di Luce ne avevamo già parlato in un post dello scrittore e sciamano colombiano Juan Camilo Medina Gomez. Eccone un breve passaggio:

 

“Un certo giorno, mentre stavo guardando un film di Walt Disney, ascoltai una domanda che richiamò la mia attenzione:

“Sai come si uccide una fata”? 

La risposta era: “Smettendo di parlarne”. 

Quando si smette di parlare delle fate queste, a poco a poco, spariscono perché è come se la magia evaporasse, si dissolvesse fino ad estinguerle.

La metafora che voglio esprimere, raccontandoti questa storia, ha a che fare col fatto che, quando sei contro a qualcosa (o qualcuno), il solo parlarne fa sì che tu stia cedendo la tua attenzione al fenomeno che critichi.

Gli stai inviando la tua forza mentale e questa fa sì che esso aumenti di intensità, diventi più potente. 

Leggi anche: “Come si uccide una fata? – di Juan Camilo Medina Gomez”

 

Pertanto, come si sconfigge la violenza contro le donne?

Non lottando contro di essa, bensì, promuovendo una cultura, basata su principi di fratellanza, verità, rispetto amore. 

Madre Teresa di Calcutta affermava che non sarebbe andata a manifestare contro la guerra. Aggiungeva anche che avrebbe manifestato più che volentieri a favore della pace. 

Aggiungeva, però: “Chiamatemi a manifestare a favore della pace, ed io ci sarò”. 

Possiamo pensare, forse, che Madre Teresa non fosse contro la guerra? Lo era, certamente, ma sapeva anche che la migliore lotta contro un dato fenomeno è manifestare a favore di quello opposto. 

Quando operiamo per costruire ciò che vogliamo, acquisiamo un duplice potere: quello di manifestare la realtà desiderata ed anche quello di eliminare le realtà indesiderabili. 

Ecco perché a me piace chiamarla giornata a favore dell’amore per le donne. Laddove vi è amore, comprensione e rispetto, non c’è spazio per la violenza.

E meglio ancora sarebbe ribattezzarla giornata a favore dell’amore per l’uomo e per la donna. 

C’è un principio, nella dottrina esoterica, che recita quanto segue: l’energia segue il pensiero. 

Quando parli di un politico, gli stai dando potere. Non a caso i politici con più potere nel nostro paese sono stati quelli di cui si parlava di più. 

Ricordo anche che Oscar Wilde che aveva ben compreso questa dinamica, disse:

Non importa che se ne parli bene o male, l’importante è che se ne parli”. 

Focalizzarsi sulla violenza, dare risalto con tanta enfasi alle notizie che la riguardano, non è una buona strategia per sradicarla.

Per farlo, c’è bisogno di coltivare un terreno su cui i semi della violenza non possano attecchire.

È probabile che chi non cammina sul sentiero spirituale si trovi in disaccordo con questa linea di pensiero, e in una certa misura questo è inevitabile. 

Il mio intento, però, è rivolgermi a tutte quelle Anime in cammino, uomini e donne, che sono pronti a ricevere questo messaggio.

Le donne, negli ultimi secoli, hanno subito ogni genere di abuso e restrizione, questo è tristemente vero. Ed è di fondamentale importanza porre fine a tutto questo.

È altrettanto importante che le donne non cedano, adesso, alla tentazione del desiderio di rivalsa contro gli uomini.

Il futuro va costruito insieme, rispettandoci e cooperando a vicenda, per un fine e per il bene comune: non più quello degli uomini e neppure quello delle donne, bensì, quello dell’umanità.

Porgo, quindi, col cuore aperto, un augurio di felice giornata a favore dell’amore per tutte le donne. Per tutti gli uomini. E per tutti gli esseri viventi di questo meraviglioso pianeta.

Namasté. 

Elvio

 

E se questo Spiraglio ti è piaciuto, prima di salutarci, lascia un mi piace alla nostra pagina FacebookOltre ad aiutare la diffusione di queste idee, verrai raggiunto ogni giorno da nuove pubblicazioni evolutive

 

 

Grazie 🙏 e arrivederci al prossimo spiraglio

Commenta con Facebook

Have your say

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.