Comments ( 5 )

  • parkeljnd

    Ciao Elvio,
    mi rendoconto che possa sembrare assurdo ma, credo sarei capace di farlo con quasi tutte le persone con cui ho avuto a che dire ad eccezione di due.
    Con quelle mi troverei realment ein difficoltà e non perché anch’io non abbia l ami aparte di colpe, sopratutto nei confronti di una delle due, ma, nel loro caso, scrivendo delle scuse sarei terrorizzata dalla possibilità che mi potessero fare ancora del male.
    La posizione in cui si trovano, purtroppo, gliene da ampiamente la possibilità.
    Una delle due, in particolare, di fronte ad analogo gesto messo in atto nei confronti di una persona che entrambe conoscevamo da una terza persona era dell’avviso che il terzo in questione non andasse in nessun caso perdonato anzi, che bisognasse continuare ad evitarlo…
    Dipende dal livello di sensibilità del ricvente le scuse credo…forse mi sentirei più libera ma avrei lo steswso paura che mi potesse fare del male, sembrerebbe una resa, sarebbe come…”abbassare gli scudi”…preferisco tenermi lontana da questa persona che ha già tradito la mia amicizia prendendo finché ha potuto.

  • Elvio Rocchi

    Ciao Parkeljnd,
    se si mette di fronte a noi l’Amore, niente e nessuno ci può fare male, il male nasce dalla paura, dal timore e dalle parti disarmoniche di noi che proiettiamo sugli altri e nella realtà che viviamo.
    Dici bene, “sarebbe una resa” ed è proprio questo l’obiettivo che mi ero prefisso: la resa, che non significa essere deboli o codardi, tutto il contrario, significa essere coraggiosi guerrieri di pace, secondo il motto: “umiliandoci ci innalziamo”.
    Un abbraccio

  • Tiziana

    Grazie 🙏 mi sento già più leggera perché in cuor mio ho lasciato andare il rancore. Purtroppo credo che dall’altra parte non sempre ci possa essere comprensione. Per esempio mandare un messaggio di scuse a una persona che mi ha stalkerato e di cui mi sono liberata dopo tanta sofferenza, non credo sia saggio perché ricomincerebbe.
    Il tuo articolo è stato illuminante.

    • Elvio Rocchi

      Sta ad ognuno, poi, comprendere con chi, quando, come e se farlo! Se ti ha stalkerato, un motivo c’è ed ha a che fare anche con te…

      • Tiziana

        Certo…perchè avrei dovuto allontanarlo prima e riprendermi la mia libertà prima di quanto ho fatto. Ho imparato anche tanto altro 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.