Guida per purificare la casa dalle energie negative (con esempi)

 Iscriviti ai nostri Feeds

Guida per purificare la casa dalle energie negative (con esempi)

Purificare la casa dalle energie negative in apparenza può sembrare molto “New Age“, o forse anche stupido. Ma, in realtà, non lo è affatto e se iniziamo a praticarlo, possiamo scoprire che dietro a queste pratiche, si nasconde molto di più di ciò che può sembrare a prima vista

Andiamo per ordine, prima di scoprire come possiamo purificare la casa dalle energie negative, vorrei trattare il concetto di Energia.

 

E’ sbagliato definire “negativa” o “positiva” l’Energia. L’Energia è. Può avere vibrazioni diverse, questo si. Più leggere o più pesanti. Come ce ne accorgiamo? Dalle sensazioni che sentiamo. Chi di voi non hai mai detto almeno una volta: “E’ una sensazione di pancia, non mi piace quel posto/quella persona?”. Siamo tutti capaci di captare i vari tipi di Energie intorno a noi, solo che il più delle volte non ci curiamo di farlo.

 

Immagina un attimo gli ambienti in cui vivi. Immagina casa tua, il tuo ufficio e guardali come enormi spugne che assorbono ogni tipo di Energia.
Ogni litigio, ogni discussione, ogni tipo di emozione inferiore va a creare un disturbo energetico che permane lì, non va via. Anzi, crea proprio una disarmonia palpabile.
Il luogo più inquinato energeticamente, a mio dire, è la stanza da letto perché è li che passiamo più tempo in assoluto.

 

Tutte queste sono precisazioni per me fondamentali, prima di proseguire e parlarti di come si può purificare la casa dalle energie negative. E te ne parlerò a breve, non temere, vorrei solo fare un’ultima riflessione su come percepiamo la nostra abitazione.

 

Cosa rappresenta per te la casa?

 

Ho iniziato a rifletterci quando ho avuto l’immenso piacere di lavorare con lAlleato vegetale Noce (per chi non li conoscesse, gli Alleati vegetali sono gli Spiriti della Natura).

Ti riporto delle frasi tratte dal libro: “La magia delle erbe” di Maria Fiorella Coccolo

 

NOCE E CONSAPEVOLEZZA”

 

La noce è come una piccola casa. Il gheriglio sta dentro il guscio in una tranquilla intimità, quell’intimità che dovrebbe offrirci la nostra abitazione. Per noi cos’è la casa? Solo un luogo dove mangiare, dormire, cambiarsi d’abito, o qualcos’altro? Ciò ci conduce a meditare sul modo d’abitare… sul senso stesso della parola abitare.

Abitare deriva dalla stessa radice di abito, ciò implica che la casa dovrebbe essere per noi “su misura”, esprimere quel che siamo, aderire alla nostra personalità come un vestito. La casa è un punto fermo, un po’ come il centro del nostro essere… tramite essa stabiliamo un legame particolare con la terra: mettiamo radici, cioè facciamo nostra l’energia di un luogo e la portiamo nel nostro progetto di vita e così organizziamo una casa.

Perciò è importante prendersi cura della dimora, tenerne pulita l’atmosfera facendo attenzione all’energia che vi circola, fare in modo che la forza della terra e del cielo vi si muovano in modo equilibrato. L’alleato noce ci aiuterà a stare bene nella nostra casa, che a livello simbolico ci rappresenta… e quindi ci aiuterà a stare bene con noi stessi!

 

Come fare, dunque, a purificare la casa dalle negatività?

 

Fumigazioni con incenso naturale.

 

Esistono tanti metodi per una pulizia energetica della casa.

 

La cosa fondamentale è seguire il proprio intuito e fare ciò che esso ci suggerisce.
Ognuno ha il suo metodo.

 

Ad esempio, io scaldo in padella almeno un kg di sale grosso rosa dell’Himalaya e con la padella vado in ogni stanza e in ogni angolo per far si che tutta l’energia bassa venga assorbita. Se necessario, ripeto l’operazione con altro sale. Poi lavo i pavimenti con l’olio essenziale di lavanda e alla fine per terminare la purificazione, passo il mio incenso preferito, il Palo Santo.

 

Qual è il motto degli Alchimisti? Come in alto così in basso, come in basso così in alto. Come dentro, così è fuori; come fuori, così è dentro.
Ecco la casa vista in quest’ottica non è altro che una nostra proiezione. 

 

Per questo quando ho bisogno di una svolta, di qualcosa che si sblocchi, inizio a pulire a fondo ogni stanza anche recitando il mantra dell’Ho’oponopono o cantando canzoni dei Curanderos. Metto da parte tutto quello che non mi serve più, che posso buttare, vendere o regalare a chi ne ha bisogno. Faccio spazio affinché quello di cui ho bisogno possa arrivare.

 

Inutile negarlo, gli oggetti ci ricordano sempre qualcosa, qualcuno. Anche loro assorbono Energia, e se è necessario è giusto purificare la casa e noi stessi anche così.
Questo metodo con me funziona sempre, non finisce mai di stupirmi.

 


Torna a Palermo il seminario “I Sette Petali del Fiore di Gioia” 

Meditazione, Leggi spirituali, Cerchi della Parola e tecniche creative di Trasformazione Emozionale

finalmente l’occasione per incontrarci e lavorare su noi stessi! Info su questa pagina


 

Il “magico” diffusore di essenze ad ultrasuoni

 

Ed ora intervengo io, Elvio, dopo che Merj ti ha parlato di rimedi efficaci, da impiegare quando vogliamo purificare la casa dalle energie negative. Esistono anche dei dispositivi che ci aiutano a mantenere la casa salubrepiacevole, uno dei miei preferiti è il diffusore di essenze ad ultrasuoni. 

Gli ultrasuoni permettono di nebulizzare gli oli essenziali, anziché bruciarli, permettendone così una diffusione migliore e più omogenea.

Molti fra questi posseggono anche delle lampade a led che cambiano colore, abbinando così cromoterapia ed aromaterapia. 

Personalmente uso una lampada/diffusore che si chiama Elios, dispone di un timer con tre opzioni: 1 o 2 ore di funzionamento oppure funzionamento continuo. La cromoterapia può essere attivata disattivata; quando è attiva è possibile, premendo un tasto, scegliere tra un colore fisso oppure permettere alla lampada a led di cambiare colore. 

Lo trovi su Il giardino dei Libri, cliccando sull’immagine sottostante

 

 

Ed ora, torno a “passare la palla” a Merj!

 

Perché purificare la casa dalle energie negative? Soprattutto quando?

 

Come abbiamo detto gli ambienti assorbono la negatività e questo rende il luogo in cui abitiamo pesante e difficile in cui vivere.

Ci sono poi dei momenti particolari che possono segnare un edificio, come un atto o una morte violenta. Questi sono solo esempi e si potrebbe continuare… in questi casi estremi è il minimo proteggere l’abitazione!

Ma anche senza arrivare ad esempi così eclatanti, proteggere la casa dalle negatività è importante e dobbiamo cercare di essere costanti nel farlo: sono pulizie invisibili ai nostri occhi ma…sempre pulizie sono!

In generale, un’opera di purificazione della casa può andare bene una volta alla settimana, oppure anche una volta al mese.

 

Per concludere…

 

Non ho dato delle indicazioni schematiche su come purificare la casa dalle energie negative perché è più importante, per me, rendere le persone autonome e non dipendenti. Quello che conta è trasmettere un concetto che resti nel Cuore e non metodi freddi e fini a sé stessi.

Se questo post ti ha particolarmente incuriosito, fai meditazione magari connettendoti all’Energia dell’Alleato Noce e fatti ispirare mettendo su il tuo piccolo rituale di purificazione casalingo personalizzato.

 

Risorse per i tuoi rituali

 

Sei in cerca di ispirazione? 

Dedico quest’ultima parte dello Spiraglio per spiegarti dove trovare prodotti ed elementi per liberare la casa dalle negatività, per indicarti risorse dal web che ne parlano, oltre ad un ottimo testo, a cui ho già fatto riferimento poco sopra.

Un rituale ben fatto e molto semplice dal blog Spirito del Bosco. 

Tra le migliori risorse del web sulla pulizia energetica della casa posso suggerire questi due post rispettivamente tratti da Dionidream ed Eticamente

 

Se senti che il carico da lasciare andare è molto più grande di quello che ti aspettavi, ti consiglio questo post di Elvio: Rituale per lasciare andare il passato con il Fuoco

 

Lasciati guidare dagli Alleati Vegetali per trovare i migliori incensi per le fumigazioni. Ecco il libro di cui ti ho parlato prima di Maria Fiorella Coccolo: La magia delle erbe.


Un libro semplice che consulto spesso; alla portata di tutti, aiuta a riconetterci con la natura e all’energia delle erbe per la guarigione di corpo e anima. (Leggi la scheda completa cliccando sull’immagine).

 

 

Qui di seguito puoi trovare: olio essenziale di lavanda, legnetti di Palo Santo e confenzione da un kg di Sale Rosa Grosso Himalayano. (Clicca sulle immagini per avere maggiori informazioni!)

 

 

Acquista sempre prodotti bio certificati per i tuoi piccoli rituali, hanno vibrazioni più alte e pure. Non lesinare su questo, mi raccomando.

 

E infine…

 

Ti ringrazio per aver letto questo mio post!
Fammi sapere se l’hai trovato interessante, se hai intenzione di dare una “pulitina” a casa e se lo farai dimmi pure com’è andata!

Ricordo anche che, oltre ai prodotti citati, ne trovi tanti altri per mantenere elevata e positiva l’energia di casa tua (come il diffusore di essenze di cui ti ha parlato Elvio prima, le lampade di sale ed altri…) nella sezione “bio-catalogo” sempre del Giardino dei Libri che puoi raggiungere cliccando sull’immagine qui sotto

 

 

Quindi, se vuoi condividere la tua esperienza o hai dubbi, lascia un commento! Il tuo feedback è importante per me!

 

E se questo articolo su come purificare la casa dalle energie negative ti è piaciuto condividilo con le persone che ami. Aiutaci a divulgare il più possibile il nostro lavoro.

Un abbraccio grande

Merj

Commenta con Facebook

1 comment

  1. Ciao! Il post è molto interessante.
    Volevo chiederti quali sono i giorni migliori della settimana e numericamente per ripulire la casa.
    Grazie mille.
    Ele

    Rispondi

Lascia un commento