Nel Vero Amore non c'è Gelosia - Spiragli di Luce Blog

 Iscriviti ai nostri Feeds

Nel vero Amore non c’è Gelosia

Da sempre si crede che Amore e Gelosia siano intimamente legati, eppure, questa è una distorsione dell’ego, che piega l’Amore ai propri attaccamenti. Come vedremo in questo Spiraglio, nel vero Amore non c’è gelosia

Amore e gelosia: è un tema vecchio come l’umanità stessa, ed a volte si finisce per credere che queste due entità vadano a braccetto e siano in qualche modo utili l’uno all’altra. Ma l’Amore è una forza spirituale immensa, luminosa e meravigliosa, mente la gelosia, come vedremo a breve, origina semplicemente nella paura.

Potremo dire che l’Amore (con la “A” maiuscola) È la spiritualità, la ragione stessa per cui percorriamo un cammino spirituale: la meta verso cui ci dirigiamo e il luminoso presente in cui dimoriamo.

Amore e gelosia, contrariamente a quanto a volte si crede, non possono coesistere. 

 

La Gelosia non è Amore, è insicurezza e paura

 

la gelosia è paura

 

Quando una persona si sente insicura, magari perché non ha sviluppato una sana autostima, vive costantemente nel timore che la relazione finisca: teme che l’altro troverà qualcuno di più bello, interessante, ricco, ecc.

La paura lo spinge così a limitare il partner: più questo sarà “libero”, più le possibilità di tradimento aumenteranno. Come dice il vecchio adagio “l’occasione fa l’uomo ladro”. 

Se osserviamo tutto questo con gli occhi dell’Anima, questi atteggiamenti perdono di significato. 

Sappiamo che le cose accadono per una ragione e che, se una persona incrocia il nostro cammino, un motivo c’è. Dunque, come può prendere un’altra strada se siete destinati a camminare insieme?

Se la persona giusta (evolutivamente parlando), per il tuo partner sei tu, niente e nessuno potrà separarvi. Egli, o ella, sarà libero. Eppure sceglierà consapevolmente di rimanere con te, a te avrà giurato fedeltà e con te rimarrà, senza bisogno di “regole” che lo controllino.

Amore e gelosia non avranno motivo di coesistere, non ci sarà più gara a chi è più possessivo, bensì a chi riesce gioiosamente a lasciare libero l’altro. L’Amore è un cammino di e per la libertà.

Quando possiedi un essere umano, lo hai ucciso (Osho) Condividi il Tweet

 

Amore e gelosia vs Amore e Fiducia

 

amore e gelosia

 

A parole, tutti sappiamo che la fiducia è indispensabile in Amore.

Ma nella vita reale, quanto ci fidiamo? 

Quasi sempre rimane una zona d’ombra avvolta da incertezze e dubbi, in cui la Luce della Fiducia non riesce a penetrare.

Tempo fa, una ragazza cercò in tutti i modi di convincermi che fosse “sconveniente” che il suo ragazzo andasse al cinema con un’amica. È un tipo di attività, sosteneva, che in coppia “non si fa”. 

Quando le chiesi se si fidava di lui, disse di si. 

Ma se ti fidi, perché non dovrebbe andare al cinema con un’amica? 

Quando ci troviamo di fronte a tali situazioni e quesiti, l’ego cerca di convincerti che “è giusto così“: il cinema è una cosa “intima”, “romantica”, due persone sedute vicine al buio…chissà cosa potrebbero pensare gli altri…

…caro lettore e cara lettrice, comprendo bene queste paure. Pensi forse che io stesso non le abbia avute? Eppure, ancora una volta, la domanda è: ti fidi? 

Se ti fidi, se il partner è quello giusto per te, non ci sarà situazione esteriore che possa inficiare quanto di bello e luminoso esiste tra voi. Per quanto “sconveniente” o “ambigua” socialmente parlando, la situazione appaia.

Ricorda che quando parlo di fiducia, parlo innanzitutto di quella che riponi in te stesso: forse non sei tu che hai scelto quella persona?

Ma se invece la possessività ti spinge a controllarla limitarla, allora forse la scelta va rivalutata, bisogna tornare indietro e porsi delle domande.

Quando esiste chiarezza di intenti, nessuno scinderà il patto stipulato. Le energie che vengono impiegate per stabilire regole limitanti della libertà….usale per rendere sempre più creativa e luminosa la tua relazione.

Ecco perché nel vero Amore non c’è gelosia: ae fortificherete le vele dell’Amore, il suo vento che incessantemente soffia, vi porterà lontano.

 

“In Amore, un po’ di gelosia ci vuole”

 

uova gelose

 

Questa è una delle credenze più diffuse, errate dure a morire.

Essa origina in un fraintendimento bello e buono, eppure, si basa su un fondo di verità. 

Quando una relazione è sbilanciata e disarmonica, se manca l’interesse, allora manca anche la gelosia: non ti interessa dell’altro, quindi cambia poco che rimanga o si allontani da te. Verissimo. 

Così come è vero che, ad un livello vibratorio appena superiore, non appena compare l’interesse, ecco apparire anche la gelosia. Ciò accade per quanto si diceva prima: dato che ora l’altra persona ti interessa, si risveglia la paura di perderlo.

Ma se la relazione si eleva verso un terzo livello, ancora più elevato, puro ed equilibrato, ecco che i timori scompaiono!

Nella coppia in evoluzione entrambi i partner stanno percorrendo una bella strada insieme e l’apporto d tutti e due è funzionale all’evoluzione. A questo livello, Amore e gelosia non possono coesistere: o l’uno o l’altra. 

Purtroppo questo tipo di coppia, è attualmente come una pietra preziosa, difficile da trovare. Questo in futuro cambierà. 🙂

Essendo più diffusi i primi due tipi, ecco che appare l’esclamazione: “Senza gelosia non è amore!” Ma in ciò, non c’è nulla di vero.

Vale solo per i due tipi di coppie, più basse a livello vibrazionale: oltre troviamo solo Amorebrillante e tenace come un diamante. Ed ecco che, come dice il titolo…nel vero Amore non c’è gelosia! 

 

Come superare la Gelosia

 

come superare la gelosia

 

Rifletti su questo: tra sentire la gelosia, ed essere gelosi, c’è una bella differenza! Comprendendo questo, ecco che gelosia e possessività iniziano a trasformarsi. 

Tutti sentiamo la gelosia. Pure io. Ma “essere” gelosi significa identificarsi con questa emozione, che è una cosa ben diversa.

Siamo gelosi quando giustifichiamo quello che sentiamo, dicendo ad esempio che “è normale” che “chiunque reagirebbe così” et similia. Prendi l’esempio del cinema: nel momento in cui la mia ragazza dice che ci andrà con un amico sento la gelosia, ma non sono affatto obbligato a crederci, a giustificarla ed agire di conseguenzaAmore e gelosia possono coesistere solo temporaneamente, quando questa si sveglia. In quel momento non dovranno partire recriminazioni, bensì un bel lavoro su di sé. 

Il lavoro di ogni alchimista consiste nel riportare la propria volontà e coscienza al centro della propria vita, e non lasciare le proprie emozioni libere di vagare ai quattro venti.

Mi fido? Ho fede? – queste sono le uniche domande che contano.

Se c’è un progetto evolutivo di coppia, non ci sarà uscita al cinema che potrà scalfirlo. Se manca un progetto comune, ecco, allora la gelosia sarà un ottimo segnale che ci avverte che abbiamo bisogno di parlarecomunicare con calma e dolcezza col nostro compagno. Non per cambiarlo ma per chiarire sempre di più i motivi della nostra unione. 

Ci sono persone che controllano l’altro, al telefono, sui Social, ecc. per sapere dove sia e cosa sta facendo. Ma questo va bene per i bambini, che sono immaturi e rischiano di farsi male, non per esseri umani adulti e responsabili!

Dove va la tua energia, crea la realtà corrispondente ai tuoi pensieri.

Se la dirigi verso il controllo ed il sospetto, otterrai una serie di situazioni disarmoniche. Ma se la dirigi verso il te stesso più cosciente, le cose belle che vi uniscono e i progetti luminosi che vi condurranno lontano, ecco che il fuoco del vostro amore vi sospingerà sul cammino di Gioia che vi attende!

 

Nel vero Amore non c’è Gelosia – Conclusioni e link 

 

Da tanto desideravo scrivere uno Spiraglio su Amore e gelosia perché le relazioni, quando sono armoniche, accelerano il nostro cammino verso la Luce. 

Nel web ho trovato due articoli interessanti, che ti lascio come approfondimento, li trovi su: Lamenteemeravigliosa.it e sul sito: Alessandragraziottin.it

Infine, ci tengo anche a condividere queste meravigliose parole:

 

Amatevi l’un con l’altra, ma non fatene una prigione d’amore:
Piuttosto vi sia tra le rive delle vostre anime un moto di mare.
Riempitevi a vicenda le coppe, ma non bevete da una coppa sola.
Datevi cibo a vicenda, ma non mangiate dello stesso pane.
Cantate e danzate insieme e siate giocondi, ma ognuno di voi sia solo,
come sole sono le corde del liuto, sebbene vibrino di una musica uguale.

 

Sono di Kahlil Gibran, tratte da “Il profeta”. 

Per approfondire il tema trattato, ti suggerisco: Soffrire per amore: perché accade

Mentre un bel articolo per curare l’Amore per te stesso è: Innamorati di te – di Simone Tirelli

 

Se Nel vero Amore non c’è Gelosia” ti è piaciuto, condividilo usando i pulsanti che trovi qui sotto!

Arrivederci al prossimo Spiraglio

Commenta con Facebook

2 comments

  1. Secondo me gelosia equivale a possesso, e il possesso uccide amore e uccide materilamente. Oggi ne siamo spettatori. Il possesso è una grave forma di debolezza e insicurezza, a vari livelli.

    Rispondi
    • Per questo ho inserito la citazione di Kahlil Gibran e quella di Osho, danno l’idea, in particolar modo la prima, di come si possa Amare in libertà 🙂

      Rispondi

Lascia un commento