Intraprendere un percorso spirituale: come iniziare? - Spiragli di Luce

 Iscriviti ai nostri Feeds

Intraprendere un percorso spirituale: come iniziare?

Come si inizia un percorso spirituale? Quali strade si scelgono e come operiamo questa scelta? Ho scritto questo spiraglio (e registrato il video) per dare risposta a questa domande

Caro lettore e cara lettrice, voglio riprendere il discorso su come intraprendere un percorso spirituale, come orientarsi tra le varie scuole di crescita personale ed interiore, i numerosissimi percorsi evolutivi che esistono attualmente

Come orientarsi tra yoga, meditazione, reiki, arti marziali, alchimia, gnosi, buddismo, tao, sciamanesimo e religione? Come riconosciamo ciò che è piu adatto a noi? Ho registrato un altro video e fatto alcune riflessioni, anche per evitare di incappare in errori piuttosto comuni che potrebbero farci perdere tempo ed energia.

 

La prima puntata sul sentiero spirituale

 

Questo spiraglio è la seconda puntata dedicata all’argomento, indi ragion per cui, se ti sei perso, o persa, la prima, ti consiglio di darci un’occhiata, giusto per seguire il filo del discorso: la trovi qui cliccando qui.

E prima di proseguire, ti chiedo un veloce mi piace su questo post:

Scegli su quale social dare mi piace...o dalli tutti e tre!!!

 

Come si sceglie il percorso spirituale – Video

 

Ho preparato un video per trattare più approfonditamente l’argomento. Lo inserisco subito qui di seguito: subito dopo, lo commentiamo insieme…

 

 

Che ne dici? Ti ha dato qualche spunto di riflessione? Io per ora, mi fermo qui. Ti posso dire che, dalla prima puntata, più di una persona mi ha scritto per avere maggiori informazioni.

Chissà, quindi, che in futuro non decida di tornare sull’argomento, magari per fornire (nei limiti delle mie possibilità) qualche dettaglio in piu. Se hai domande perplessità…lascia un commento, mi sarà di grande utilità qualora dovessi decidere di proseguire, magari, con un terzo video!

E prima di chiudere, dato che ti sto scrivendo dalla Colombia, voglio fare un po’ il punto del bellissimo viaggio in moto che sto facendo qui in Sud America. Vedi, per me il viaggio e la crescita interiore sono due argomenti strettamente legati.

Ho registrato questi video poco prima di partire per il viaggio, nella bellissima casa di Villa de Leyva, il paese dove ho abitato per circa due mesi e poi mi sono messo in viaggio. Non tutti i viaggi, ovviamente, sono evolutivi, ma se viaggi lasciando sempre aperta la porta del cuore, pronto a meravigliarti (aprire te stesso alla “meraviglia” della vita) allora il viaggio ti può far fare passi da gigante. Ti saluto, quindi, con un veloce punto della situazione. 

 

Il viaggio che sto facendo…

 

…scrivo soprattutto per chi fosse “capitato” su questo spiraglio senza aver letto gli ultimi: sono in sud America, in Colombia, mi sono comprato una moto e sto viaggiando.

Anzi, ormai, nel momento in cui scrivo il viaggio è in realtà giunto quasi al termine. Qui di seguito, trovi tutti i link agli articoli.

Nella prima puntata ho raccontato delle bellezze della Cundinamarca, la regione di Bogotà e in particolare del paese di Guaduas.  

La seconda l’ho dedicata a Honda Mariquita  (due città delle caldissime, ma forse dovrei dire bollenti città dell’interno colombiano) nella terza sono salito con la moto a ben 4000 metri d’altezza e nella quarta ho raccontato della città di Manizales e dell’eje cafetero. 

La quinta puntata è invece un po’ diversa…dopo aver visto le enormi piantagioni di canna da zucchero affronto il tema dei danni ambientali (oltreché alla salute) dati dal consumo di zucchero. 

La sesta puntata, parla della bella Valle del caffè ed, in particolare, dei bei paesi di Salento Filandia. 

 

Il sentiero spiritualesaluti finali! 

 

Ti ringrazio di essere stato qui e ti ricordo che puoi lasciare un commento se hai curiosità o domande da porre su questo video.

Dopo tutti i link agli articoli di viaggio, voglio indicartene anche uno più “in tema”, dato che, se sei arrivato qui, potresti essere più interessato al tuo percorso di crescita interiore che alle mie peripezie in giro per il mondo. 🙂

La mia scelta va dunque su questo post che, essendo un riassunto di cose che ho appreso nei lunghi e meravigliosi mesi in sud America, credo possa essere anche un bellissimo trait d’union tra questi argomenti: Chiudere i cicli e lasciar andare ci insegna a Vivere

Grazie di avermi letto, e visto! Se questo post che esplora le modalità con cui possiamo scegliere un percorso spirituale ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici.

Arrivederci al prossimo spiraglio. 

Elvio

Commenta con Facebook

Lascia un commento