Viaggio in moto in Colombia, il mio racconto - Spiragli di Luce Blog

 Iscriviti ai nostri Feeds

Viaggio in moto in Colombia

Ed ecco il primo racconto (soprattutto fotografico) del mio primo viaggio in moto in Colombia. Da Bogotà a Villa de Leyva. Correva il mese di marzo 2016 quando…

cari amici ed amiche…non sembra vero ma il mio viaggio in moto in Colombia è iniziato…

…ci tengo a precisare che questo è un post estemporaneo e non pianificato, sto scrivendo dal cellulare, e non avevo neppure pianificato di scrivere. Solo che…

…stamattina sono partito per Villa de Leyva, in moto. Dovete sapere infatti che qualche tempo fa, ebbene si, mi sono comprato una moto.

Dopo un po’ di giretti in mezzo all’allegro smog di Bogotà oggi finalmente faccio il mio primo tragitto extra-urbano…100 km fino a Villa de Leyva.

Scrivo tutto questo dal cellulare, mentre sono fermo nella calle 179 (le strade qui in sud America non hanno (quasi mai) nomi, bensì sono numerate, da nord a sud (e in questo caso si chiamano calles) e da est a ovest (e in questo caso invece carreras). Sono quindi nella periferia nord di Bogotà. Vediamo se nelle prossime ore riuscirò ad aggiornare questo post, magari con qualche foto. Ne metto una del luogo in cui mi trovo… a dopo!

 

image

 

Eccomi di nuovo! Usando la poca connessione che c’è posto l’aggiornamento 1…pioggia… (ore 14)

 

image

 

aggiornamento 2….sole e caffè (ore 15)

 

image

 

Aggiornamento n.3

SONO ARRIVATO, circa un paio d’ore fa! Ora sono le otto di sera, mi bevo un frullato di Guanabana (poi bisognerà parlare di questa magica frutta…) e, di fronte al computer, posso adesso migliorare il post ed aggiungere qualche foto. Ho deciso di non modificare l’impianto dell’articolo, lascio tutto così, un po’ malconcio, un po’ mal-scritto ma ben consono allo spirito avventuriero e di improvvisazione che mi ha spinto a partire! È incredibile: avevo sempre sognato un viaggio in moto in Colombia…finalmente…il sogno è diventato realtà…

Così appariva il centro di Bogotà stamattina…

 

Bogota Candelaria Sole.jpg

 

Visto che sole? Quale giornata migliore per partire? (in teoria la stagione delle piogge non è ancora finita…) e così via verso il nord della città, verso le sue periferie con le case abbarbicate sulle montagne…

 

periferia nord Bogotà.jpg

 

E da lì (dopo un po’ di svolte e controsvolte…e inversioni…e richieste di indicazioni…) ho poi preso l’autopista norte. Questa grande autostrada collega Bogotà con le altre città in direzione nord del paese. Se c’è una cosa che non ti stanchi mai di ammirare in questo tragitto…beh…è sicuramente il cielo.

 

il cielo in autostrada bogota colombia

 

E se pensate che la Colombia sia solamente terra di palme banani, magari con qualche scimmia che ci salta in cima, mi dispiace deludervi. Ecco infatti un tipico paesaggio della regione Boyacà. 

 

Colombia Cundinamarca Boyaca.jpg

 


Stai organizzando il tuo viaggio in Colombia? Non aspettare che la partenza si avvicini e Prenota il tuo Hotel o Ostello su Booking.com



Booking.com


 

 

Quindi niente scimmie saltellanti…ma sicuramente case incantevoli e uscite direttamente da un sogno…se non da un cartone animato…ebbene si…

 

casa da sogno casa da cartone animato.jpg

 

Ed alla fine…verso le cinque e mezzo…l’arrivo a Villa de Leyva

 

arrivo a villa de leyva colombia viaggio in moto.jpg

Grazie a tutti, come sempre, per essere stati qui e…arrivederci al prossimo spiraglio. 

 

Aggiornamento aprile 2017

Il viaggio in moto in Colombia è poi continuato. Dopo circa un mese e mezzo di vita nel tranquillo paesino boyacense, ripartii per girarmi la regione di Bogotà, che si chiama Cundinamarca…e poi, da lì, verso l’ovest del paese, nel bellissimo eje cafetero, per poi arrivare fino ai confini con l’Ecuador.

Qui trovi la prossima puntata: Le bellezze della Cundinamarca.

 

Organizzo il tuo viaggio (in moto o non) in Colombia!

 

Ti piacerebbe visitare la Colombia? Sei “per caso” (nulla è per caso) capitato su questo articolo perché vuoi viaggiare in moto in Colombia e sud America?

Voglio che tu sappia che organizzo un servizio di consulenza personalizzata tutoring per viaggiare nel paese sud Americano.

Il servizio è basato su due anni di vita, reale, bellissima, che ho trascorso da Colombia vivendola sia come viaggiatore che come straniero che abitava nel paese. Il servizio è orientato sia a fornirti supporto a livello motivazionale (per chi viaggia da solo, come ho fatto io, e non) sia per informazioni pratiche! 

Contattami e pianificheremo nel dettaglio il tuo viaggio, scegliendo le mete più adatte ai tuoi gusti, i luoghi assolutamente da non perdere, il tutto tarato sui giorni e settimane che avrai a disposizione. Ti darò anche informazioni utili su aspetti pratici quali visto di ingresso, rinnovo, vaccinazioni, assicurazioni e quanto altro sia necessario per una esperienza in sicurezza ed indimenticabile. 

Ti piace l’idea?

Per avere informazioni su costi modalità puoi contattarmi senza impegno attraverso questo link: Contattami.

Se questo post sul viaggiare in moto in Colombia ti è piaciuto….condividilo! 

Grazie per essere stato qui e arrivederci al prossimo spiraglio. 

Commenta con Facebook

13 comments

  1. Per me e mio marito la moto è stata sempre uno “spiraglio” di libertà che ci ha concesso di arrivare in luoghi immaginabili, darla via è stato un dolore.
    Aspetto altri giri 😉

    Rispondi
    • ricompratela!!!

      Rispondi
      • Imossibile! ormai siamo in tre e spesso viaggiamo insieme, anzi sempre, fino a quando mia figlia non sarà autosufficiente. Se vai sul miop blog puoi vedere le foto.

        Rispondi
  2. Adoro la moto, adoro la Colombia e invidio te (in senso buono naturalmente)!!!! Che bellezza, che paese…. Goditi tutto, moto, paesaggio, gente, cibo….

    Rispondi
  3. che bello con la motooooo!!!!!
    che bei posti! che belle foto! che bei colori! ehehe! mi son infervorata!

    Rispondi
  4. Siamo in Colombia da una settimana, in questo momento a Medellin, per ora tutto bene, ci stiamo trovando benissimo, bellissima natura, gente cordiale, storia e cultura interessanti, costi contenuti, poco turismo almeno nella parte interna, abbiamo ancora dieci giorni che passeremo nelle zone più turistiche…vedremo…per ora ve la consigliamo anche noi.

    Rispondi
    • Già, la Colombia è un paese fantastico e difficilmente chi ci fa non ne rimane letteralmente stregato…

      Rispondi
  5. non ci credo….lo stesso viaggio lo stesso tragitto quasi la stessa moto 😛
    io sono andata nel lontano 2007….che ricordi!
    ora pensa che faccio un lavoro per organizzarli questi viaggi qui! dopo che li fai per tanto tempo li organizzi…. 🙂 stavo cercando qualche spunto ed è capitato il tuo blog!

    Rispondi

Lascia un commento